BENEFICI   ASPETTI NEUROFISIOLOGICI

ASPETTI NEUROFISIOLOGICI


L’AZIONE DELLA BIODANZA SULLA POLARITA’ FUNZIONALE DEL CERVELLO

A partire dagli studi neurofisiologici  sulla complessità dei circuiti cerebrali e sulla  base  neuro dinamica dell’ emozione e considerando gli apporti di ricercatori come Mac Lean, J. Rof Carballo, la metodologia di biodanza ha come obiettivo  stimolare nell’organismo  una temporanea diminuzione della funzione  di controllo e vigilanza esercitato  dalla corteccia cerebrale  in modo da consentire una maggiore espressione degli impulsi limbico- ipotalamici.

La struttura limbico – ipotalamica  è strettamente legata all’espressione degli istinti, delle vivencias ( l’esperienza del sentire ), delle emozioni e degli affetti. E’ responsabile del coordinamento tra le funzioni biologiche dell’organismo ( es: fame, sete, ecc.)  e le esigenze della sopravvivenza, è un sistema integratore che  promuove   modelli di comportamenti flessibili ( adattativi) che rispondono alle necessità vitali di base dell’istintività e dell’affettività. 

L’AZIONE DELLA BIODANZA SULL’EMISFERO DESTRO

La Biodanza stimola prevalentemente  l’emisfero destro, in quanto si serve di una metodologia non verbale, e ha una funzione integrante, stimola la sensibilità tattile e la percezione musicale, in modo da compensare lo squilibrio provocato da una cultura che predilige le funzioni cognitive, razionali e analitiche, a scapito di quelle inconsce, unificanti e integranti.

L’AZIONE DELLA  BIODANZA  SUL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO

Esiste una alternanza di azione degli esercizi di Biodanza su ciascuno dei due sottoinsiemi del Sistema Nervoso Autonomo:

  • Gli esercizi che rinforzano il senso di identità  attivano il Sistema ortosimpatico  che agisce stimolando la circolazione, preparando l’organismo alle reazioni di difesa e di risposta alle situazioni di emergenza.
  • Gli esercizi che rallentano il movimento, sensibilizzano alla dimensione affettiva, portano a  stati di ristoro fisiologico, predisponendo al sonno e al riposo attivano il Sistema parasimpatico responsabile delle funzioni di riparazione  cellulare, della protezione contro lo stress. 
PROSSIMI EVENTI

Servizio calendario google temporaneamente non disponibile

Accedi al calendario completo




Login

Valid XHTML 1.0 Transitional